Pulizia efficace dell’erba sintetica: gli step da seguire

La pulizia di un prato sintetico rientra nelle (pochissime) attività di manutenzione. In questa pratica e veloce guida vedremo insieme tutti i passaggi, gli accessori e i prodotti utili a mantenere sempre bello, curato e pulito il tuo prato.



Preparare il giardino

Prima di passare alla fase di lavaggio vera e propria è necessario preparare l’erba sintetica. Ecco come ti suggeriamo di procedere:

  • Sposta tutti gli arredi da giardino che possono ostacolare i movimenti o coprire zone importanti del prato
  • Raccogli rami, foglie e residui vari che possono essersi accumulati sul manto erboso, aiutandoti con scopa, rastrello e paletta
  • Per una pulizia più profonda, spazzola accuratamente l’erba per togliere eventuali residui più piccoli come terra, polvere e sabbia trasportati dal vento

Una volta che lo spazio sarà libero da oggetti e detriti, puoi iniziare alla fase di lavaggio vera e propria.



Consigli e prodotti per il lavaggio

Nonostante si tratti di un prodotto artificiale e resistente, anche l’erba sintetica deve essere trattata con cura nelle varie fasi di lavaggio, utilizzando prodotti e accessori adeguati e senza esercitare troppa forza.

Per lavare l’erba sintetica ti consigliamo di utilizzare acqua e sapone neutro: un detergente troppo aggressivo o con un pH troppo acido potrebbe macchiare o rovinare il manto erboso e comprometterne la stabilità.

Quindi come si pulisce un tappeto in erba sintetica? Segui questi step tutte le volte per mantenere il tuo prato sempre al meglio:

  • Prepara una soluzione di acqua e sapone neutro molto diluito;
  • Aiutandoti con una scopa distribuisci la soluzione senza strofinare troppo o con troppa forza i fili d’erba sintetica;
  • Risciacqua il manto erboso con acqua pulita.

Dopo le fasi di lavaggio e risciacquo dovrai attendere che l’erba sintetica asciughi e a quel punto potrai ravvivarla con una scopa se necessario.

Oltre alla pulizia classica puoi decidere di utilizzare un prodotto igienizzante per disinfettare, come ad esempio il kit sanificazione DOgrass: sicuro e atossico, dà al tuo giardino e a chi lo vive una sicurezza in più!



Quando lavare l’erba sintetica

Come per un qualsiasi giardino con erba naturale, anche quello sintetico ha bisogno di interventi periodici di pulizia. 

Dato che il manto erboso avrà bisogno di asciugarsi, ti consigliamo di fare la pulizia del prato sintetico quando c’è il sole e possibilmente nelle prime ore della giornata per evitare le ore più calde.



La frequenza di lavaggio varia molto a seconda di chi vive il prato e di come questo viene utilizzato. Ad esempio, se nel giardino passa molto tempo un amico a 4 zampe sarà necessario trattare le zone interessate frequentemente utilizzando detergenti specifici per evitare macchie e cattivi odori.



Ti ricordiamo che l’erba sintetica DOgrass è senza intaso, quindi non avrai il problema di dover riposizionare la sabbia, e ha un’elevata memoria elastica: una volta asciutto il tuo prato sarà come appena posato!