Come posare l'erba sintetica

Sostituire il proprio prato in erba naturale con un manto artificiale è semplice, se si conoscono i passaggi e si seguono correttamente le indicazioni degli esperti sul come posare l’erba sintetica. 
In questa guida troverai tutte le istruzioni per la posa nel tuo giardino sul un terreno erboso e per averlo sempre in "splendida forma".

Guida - Video per l'installazione

Nel video di installazione troverai tutti i passaggi per la posa fai da te dell'erba artificiale.

Hai bisogno di aiuto per l'installazione?

Compila il form segnalandoci la tua esigenza.

Posa del prato sintetico fai da te

Sostituire il proprio prato in erba naturale con un manto artificiale è semplice, se si conoscono i passaggi e si seguono correttamente le indicazioni degli esperti sul come posare l’erba sintetica. In questa guida troverai tutte le istruzioni per la posa nel tuo giardino sul un terreno erboso. Parleremo di:

  • Come preparare il fondo
  • Come stendere l’erba sintetica
  • Come tagliare i rotoli
  • Come unire i rotoli

In questa guida ci occuperemo nello specifico di come posare l’erba sintetica su terra, questo perché richiede più passaggi e operazioni rispetto alla posa dell’erba sintetica su cemento o su un terrazzo, soprattutto per la fase di preparazione del fondo. Ti spiegheremo nel dettaglio che attrezzatura utilizzare e che passaggi seguire per avere un prato bello, uniforme e resistente!

Come preparare il fondo

Prima di procedere con la posa vera e propria è necessario preparare il fondo della zona in cui intendi installare i rotoli. Ecco cosa ti servirà:

  • Una pala piatta;
  • Una vanga;
  • Una carriola;
  • Della sabbia;
  • Un rastrello;
  • Una staggia o una piastra battitrice.

Molto probabilmente nel tuo giardino o aiuola è presente dell’erba vera: prima di posare quella sintetica dovrai eliminarla. Ti consigliamo di usare un erbicida e attendere qualche giorno perché le radici si ammorbidiscano e siano più facili da rimuovere.

La prima fase della preparazione del fondo consiste nell’eliminare il primo strato di terra con vanga e pala piatta. Questo per avere la sicurezza di estirpare anche l’erba naturale e non avere dislivelli sul piano del giardino. Lo scavo non dovrà essere necessariamente profondo, basteranno dai 3 ai 5 centimetri. Se hai previsto di delimitare delle zone con pietre, mattoni o profili di legno, potrai posarli per dare una bordatura al tuo giardino o all’aiuola.

Il passaggio successivo consiste nel ricoprire di sabbia la zona in cui andrai a stendere l’erba sintetica. Per avere una resa finale perfetta e non avere problemi di sollevamenti o irregolarità è necessario procedere a livellare il terreno in modo che sia liscio e compatto, puoi servirti di una staggia oppure di una piastra battitrice: questo è un passaggio molto importante, assicurati di dedicarci il giusto tempo e attenzione.

Approfondisci la preparazione del sottofondo

Membrana geotessile

Una volta che il terreno sarà livellato è necessario posizionare dei punti di ancoraggio su ogni angolo e lungo tutto il perimetro del giardino, distanziandoli tra loro di 1 metro e mezzo circa. Ma cosa mettere sotto per fare in modo che non cresca l’erbetta o che le varie parti del manto erboso si muovano? Il geotessile: dovrai stenderlo, tagliarlo nella forma giusta per la forma della zona da ricoprire e fissarlo con dei chiodi sui punti di ancoraggio che hai predisposto nella preparazione del fondo.

Come stendere i rotoli

Il fondo per posare il tuo prato sintetico è pronto, finalmente puoi iniziare a posare. Ecco cosa ti servirà in questa fase:

  • Metro avvolgibile
  • Taglierino
  • Rotoli di erba sintetica

Procedi a srotolare l’erba sintetica e a misurare l’area per capire come posizionarla. Una volta fatto questo assicurati che l’erba sia ben stesa, quindi procedi a rimuovere l’erba artificiale in eccesso sui bordi del tuo giardino.

Come unire i rotoli

Giuntare 2 o più pezze di erba sintetica può essere necessario nel caso tu abbia un giardino grande o con angoli e forme particolari. L’operazione è molto semplice e ti serviranno solo del nastro di giuntura, un cutter e una spazzola o una scopa. Ecco come procedere:

  • Assicurati di posizionare i 2 pezzi di erba sintetica in modo che i fili d’erba abbiano lo stesso verso, come puoi vedere nel video;
  • Ripiega i bordi che combaceranno e tagliali per avere poi una giuntura invisibile;
  • Fai una prova di unione delle 2 parti per vedere se combaciano perfettamente;
  • Ripiega nuovamente i bordi che dovrai unire e stendi il nastro biadesivo

Sistemazione finale

Infine, posiziona l’erba sintetica sul nastro e pressa la giunta camminandoci sopra e sistemando manualmente i fili con l’aiuto della spazzola.

Ora puoi personalizzare e goderti il tuo nuovo giardino, sempre bello e verde tutto l’anno!

Posso posare l’erba sintetica su una terrazza, o sul cemento/lastricato?

Certamente: l’erba sintetica DOgrass può essere applicata anche su cemento o terrazzi. Il procedimento di posa è sicuramente più rapido perché non dovrai preparare il fondo o livellare il terreno. Per posare l’erba sintetica sul cemento ti basterà fermare il manto erboso con dei pesi o utilizzando del nastro biadesivo per un fissaggio più forte. Posizionare correttamente il prato sintetico richiede cura e attenzione ai dettagli, ma è davvero semplice e puoi installarla in completa autonomia!

Nel caso avessi bisogno di supporto o consigli, noi di DOgrass siamo sempre a tua disposizione: contattaci!

 

Operazioni successive di manutenzione

Alcuni degli accessori che potrebbero esserti utili